APC
UE: su Internet si naviga già  all'età  di 10 anni

UE: su Internet si naviga già  all'età  di 10 anni

Premiati a Explora, il Museo dei Bambini di Roma, i vincitori del 1° Concorso Europeo per il sito con il miglior contenuto on line e del Concorso "Raccontaci il tuo PEGI".

Pubblicato: 24/05/2011 17:40

di: Chiara Bernasconi

   

Il tema della sicurezza dei ragazzi quando navigano in rete o quando utilizzano i nuovi media rappresenta sempre più una sfida. L'ultima ricerca della Commissione Europea elaborata da EUKids online evidenzia, infatti, come il primo approccio dei ragazzi italiani a Internet avviene già  all'età  di 10 anni e come ormai il 59% dei ragazzi tra i 9 e 16 anni navighi in Internet tutti i giorni, mentre il 37% lo usi almeno una o due volte la settimana.
Con questo scopo la Commissione Europea ha lanciato la prima edizione del Premio per il miglior contenuto online per bambini, curata per la fase italiana da Adiconsum e Save the Children.
La selezione ha tenuto conto dei 5 criteri stabiliti dalla Commissione europea (benefici per il target, attrattività , usabilità , affidabilità  e aspetti commerciali) e ha decretato i tre vincitori: I vincitori hanno ricevuto una targa virtuale da poter inserire sul sito e l'accesso alla fase europea del Concorso.
Ma non c'è solo internet. I ragazzi oggi sono anche attratti da tutte le nuove tecnologie, in primis i videogiochi. A tal proposito Adiconsum e AESVI hanno lanciato la Campagna "Conoscere, usare, condividere: tutti a scuola di videogiochi" a cui è stato abbinato il Concorso "Diventa protagonista: raccontaci il tuo PEGI" che consisteva nell'elaborazione di un video che riuscisse a raccontare il sistema di classificazione, in modo originale, divertente e creativo. Due gli elaborati premiati:
  • 1° classificato: Video "Ad ognuno il suo PEGI", realizzato dagli alunni classe II A Scuola "G.Chiarini – C. De Lollis – F. Vicentini" di Chieti. Premio una console Wii e una Xbox.
  • Una menzione particolare ha ricevuto il video "PEGI Rap" realizzato a cura degli alunni della classe I^ M della Scuola Secondaria Statale di I° grado "Galileo Galilei" di Cecina. Premio una playstation 3.
Le premiazioni si sono tenute nella appropriata cornice di Explora – Il museo dei bambini di Roma alla presenza dei rappresentanti di Adiconsum, Save the Children e Aesvi, del Comitato "Media e minori" e del MIUR.

Ultime News
Apple al lavoro su un chip per l'intelligenza artificiale

Apple al lavoro su un chip per l'intelligenza artificiale

Apple starebbe lavorando a chip dedicati alla gestione di funzioni legate all'intelligenza...

WhatsApp, scoperta un'app fake nel PlayStore

WhatsApp, scoperta un'app fake nel PlayStore

E'comparsa su PlayStore una falsa versione di WhatsApp, che avrebbe ingannato almeno 100mila utenti.

Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Il mobile supera il Pc per gli acquisti sul web

Si guarda la vetrina, ma poi si compra online. Un acquirente su due sceglie con lo smartphone.

Nuova campagna malware su Google Play

Nuova campagna malware su Google Play

Il malware, soprannominato Judy, è un adware auto-click che è stato trovato su 41 app sviluppate...

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

PayPal amplia il Programma Protezione Vendite in Italia

Ora la protezione copre anche servizi come corsi di formazione, foto digitali, biglietti...

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

WhatsApp, attenzione alla truffa dell'account scaduto

Utenti di WhatsApp fate attenzione all'ultima truffa che circola sulla celebre app di...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media