APC
Un falso sito Carrefour mette a rischio i dati sensibili degli utenti

Un falso sito Carrefour mette a rischio i dati sensibili degli utenti

In questi giorni sta circolando in rete una nuova tipologia di "truffa informatica", ai danni della nota catena di supermercati "Carrefour".

Pubblicato: 21/01/2014 09:40

di: Redazione BitCity

   

Nei giorni scorsi è apparsa in rete un sito internet con riferimento ad una presunta carta prepagata SpesAmica della catena di supermercati Carrefour del valore di 300 o 500 euro acquistabile a 100 euro grazie ad un presunto rimborso del Ministero dello Sviluppo Economico.
Secondo quanto riportato da Carrefour e dagli organi di Polizia che hanno messo in guardia gli utenti, alcuni clienti hanno anche ricevuto e-mail o sms nei quali si invitava a fornire i propri dati per beneficiare di questa agevolazione. "Ti informiamo che si tratta di una TRUFFA informatica" ha affermato in una nota la famosa catena di supermercati.
Carrefour ha già inoltrato formale denuncia alle autorità competenti per ottenere l'immediato oscuramento della pagina in questione, "per tutelare dalle frodi i propri clienti ed in generale i cittadini, nonchè per difendere la propria immagine e reputazione commerciale, impedendo l'utilizzo fraudolento dei propri marchi e codici di comunicazione".
Carrefour ricorda anche che al momento non è attiva alcuna forma di acquisto on line e nel sito ufficiale www.carrefour.it non vi è alcuna sezione nella quale viene richiesto ai clienti di inserire dati relativi alla propria di carta di credito. "Gli URL www.carrefour.it e www.carrefouritalia.it sono gli indirizzi ufficiali di Carrefour per l'Italia. Qualunque altra denominazione non si riferisce ad attività riconducibili all'azienda in Italia" si legge nella nota.  
Anche il Ministero dello Sviluppo Economico ha diramato una nota in cui si mette in guardi gli utenti a non cadere nella trappola.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

A novembre l’Italia peggiora e scala dieci posizioni nella classifica mondiale dei paesi più...

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

I cybercriminali hanno creato nuovi modelli di business illegale particolarmente lucrativi e...

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Negli Stati Uniti, l’app Apple TV offre ora eventi sportivi in diretta.

Apple mette le mani su Shazam sborsando

Apple mette le mani su Shazam sborsando "appena" 400 milioni di dollari

Shazam è un'applicazione in grado di identificare canzoni, programmi TV e film in pochi secondi.

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media