i CEC-PAC fallisce e Agid la fa chiudere | BitCity.it
APC
CEC-PAC fallisce e Agid la fa chiudere

CEC-PAC fallisce e Agid la fa chiudere

L'Agid annuncia la sospensione progressiva del servizio di Postacertificata CEC-PAC dedicato alle comunicazioni tra cittadini e PA.

Pubblicato: 18/12/2014 10:45

di: redazione social media

   

L'Agenzia per l'Italia Digitale annuncia la sospensione progressiva del servizio di Postacertificata CEC-PAC dedicato esclusivamente alle comunicazioni tra cittadini e pubblica amministrazione.
La CEC-PAC può essere considerata uno dei progetti fallimentari finora condotti sul fronte digitale e che Agid vuole tagliare.
Le ragioni della chiusura vanno cercate nel successo limitato di CEC-PAC: dalla primavera del 2010, quando l'allora ministro della PA Renato Brunetta ha deciso di adottarle, sono state 2.121.783 le pre-attivazioni richieste attraverso il portale online, ma solo la metà (1,2 milioni) le caselle effettivamente attivate dal cittadino recandosi presso gli uffici postali.
Inoltre, di questo 1,2 milioni di caselle solo il 18% sono state effettivamente utilizzate.
Dal 18 marzo al 17 luglio 2015 le caselle saranno mantenute attive solo in modalità di ricezione e sarà consentito agli utenti l'accesso alle stesse solo ai fini della consultazione e del salvataggio dei messaggi ricevuti.
Dal 18 luglio 2015 non saranno più abilitate alla ricezione di messaggi e l'accesso alle stesse sarà consentito, sino al 17 settembre 2015, solo ai fini della consultazione e del salvataggio dei messaggi ricevuti.
Dal 18 settembre sarà definitivamente inibito l'accesso alla propria casella e dal 18 settembre 2015 al 17 marzo 2018 sarà garantita agli utenti solo la possibilità di richiedere l'accesso ai log dei propri messaggi di posta elettronica certificata.
Dal 18 marzo 2015 tutti gli utenti CEC-PAC potranno richiedere una casella PEC, gratuita per un anno, inviando un'e-mail all'indirizzo richiestapec@agid.gov.it.

Ultime News
Sicurezza informatica: ESET e Google insieme nella lotta ai malware

Sicurezza informatica: ESET e Google insieme nella lotta ai malware

Chrome Cleanup, la nuova soluzione di ESET incorporata in Google Chrome, consente una...

Il malware FormBook colpisce Stati Uniti e Corea del Sud

Il malware FormBook colpisce Stati Uniti e Corea del Sud

FormBook è un software per furti di dati e un intercettatore di dati in form, pubblicizzato su...

Lenovo e Motorola a Lucca Comics & Games 2017

Lenovo e Motorola a Lucca Comics & Games 2017

Quest’anno Lenovo e Motorola portano al Festival esperienze ricche di innovazione, dal gaming al...

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Voice Assistant: Samsung lancia una nuova versione di Bixby

Bixby 2.0 sarà aperto agli sviluppatori in modo da integrare l'assistente vocale in altri...

 Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Telefonia, Adiconsum: basta modifiche unilaterali degli operatori nei contratti in corso di validità

Adiconsum: "E basta anche agli accordi tra operatori che rendono inutile la disdetta del...

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Vodafone Italia amplia con La7 la sua grande offerta tv

Tutti i programmi preferiti a disposizione sui canali lineari La7 e La7d e nella sezione on...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media