APC
UE, dal 15 giugno abolito il roaming

UE, dal 15 giugno abolito il roaming

Dal 15 giugno prossimo sarà finalmente possibile chiamare, inviare SMS e navigare in tutta Europa senza alcun costo extra: sarà infatti abolito il roaming.

Pubblicato: 02/02/2017 09:35

di: redazione social media

   

Fianlmente, dopo tanta attesa da parte di tutti gli utenti, dal 15 giugno prossimo sarà finalmente possibile chiamare, inviare SMS  e navigare in tutta Europa senza alcun costo extra.
Parlamento, Consiglio e Commissione europea hanno infatti trovato l’accordo sui prezzi all’ingrosso che gli operatori si applicheranno a vicenda per offrire tutti i servizi di roaming ai cittadini.
L’intesa è stata trovata con una riduzione del 90% delle tariffe all’ingrosso rispetto ai listini applicati oggi.
Si tratta indubbiamente di un taglio sensibile, giustificato dal fatto che in questo modo gli operatori non possano decidere di riversare i loro costi extra sulle tariffe nazionali, aumentandole.
Contestualmente, però, il taglio non poteva andare oltre perché le tariffe devono essere sufficientemente alte per far si che gli operatori dei Paesi visitati possano recuperare i loro costi senza aumentare le loro tariffe.
I prezzi così stabiliti devono comunque permettere agli operatori di continuare le loro opere di ammodernamento delle reti per consentire agli utenti di poter godere sempre di connessioni stabili in ogni zona d’Europa.
Dal momento in cui entrerà in vigore del roaming zero, un Gigabyte scenderà da 50 Euro a 7,70 Euro.
La discesa dei prezzi, però, non si fermerà. Dal primo gennaio 2018, tale costo calerà a 6 Euro e così via con riduzioni annuali sino ad arrivare al 2022 quando 1GB costerà all’ingrosso 2 Euro e 50 centesimi.
Sul fronte voce, un minuto di chiamate costerà 3,2 centesimi di Euro, mentre un SMS 1 centesimo.
Tali costi, anche se ridotti, consentiranno agli operatori di poter investire nel 5G che è il futuro delle reti mobili.


ue-dal-15-giugno-abolito-il-roaming-1.jpg

Ultime News
Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

A novembre l’Italia peggiora e scala dieci posizioni nella classifica mondiale dei paesi più...

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

I cybercriminali hanno creato nuovi modelli di business illegale particolarmente lucrativi e...

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Negli Stati Uniti, l’app Apple TV offre ora eventi sportivi in diretta.

Apple mette le mani su Shazam sborsando

Apple mette le mani su Shazam sborsando "appena" 400 milioni di dollari

Shazam è un'applicazione in grado di identificare canzoni, programmi TV e film in pochi secondi.

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media