APC
Anche Google in prima linea contro il terrorismo

Anche Google in prima linea contro il terrorismo

Sulla scia di Facebook, anche Google ha dichiarato di voler cercare di arginare gli estremismi e il terrorismo.

Pubblicato: 19/06/2017 11:50

di: redazione social media

   

Dopo Facebook, anche Google ha dichiarato di voler cercare di arginare gli estremismi e il terrorismo.
Il primo metodo è quello di utilizzare intelligenze artificiali basate su machine learning: queste vengono adottate da Big G anche per individuare e bloccare i video identificati come propaganda estremista o di istigazione a comportamenti pericolosi o criminali.
Un altro adeguamento che riguarda YouTube è l’aumento del personale dedicato alla moderazione e alla revisione delle scelte operate dall’IA, tramite la collaborazione con ulteriori 50 ONG, che si aggiungono alle 63 già operanti. Il terzo step riguarda i video “al limite”.
Su YouTube i contenuti con posizioni estreme saranno indicati da una sovrimpressione e non potranno essere monetizzati, né tanto meno potranno essere commentati.
In poche parole, saranno fortemente penalizzati: “pensiamo che questo dia il giusto equilibrio tra libertà di espressione e accesso all’informazione senza promuovere punti di vista estremamente offensivi”.
Google ha inoltre annunciato che il Redirect Method, introdotto da Jigsaw ed utilizzato da mesi negli USA, sarà adottato più estensivamente anche in Europa.
Nello specifico, si tratta di una tecnologia che, similmente all’esperienza pubblicitaria personalizzata, suggerirà al potenziale interessato ad unirsi alla causa estremista, video e contenuti informativi.
La speranza è che questi aiutino la persona a cambiare idea o per lo meno ad avere una visione globale della situazione.

Ultime News
Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

Coldiretti: a Natale cresce lo shopping on line (+16%)

L’Italia quest’anno è al terzo posto tra i Paesi Europei dove si spende di più on line per il...

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Feste a passo di app: le migliori soluzioni gratuite per vivere il Natale in versione 2.0

Il portale QualeScegliere.it ha selezionato e testato le migliori app gratuite disponibili per...

Smart glass Epson Moverio: la diffusione delle applicazioni fa scendere il prezzo

Smart glass Epson Moverio: la diffusione delle applicazioni fa scendere il prezzo

Epson aumenta la produzione dei suoi smart glass in risposta alla crescita delle applicazioni in...

Qualcomm annuncia il supporto ad Android Oreo (Go edition)

Qualcomm annuncia il supporto ad Android Oreo (Go edition)

Android Oreo (Go edition) offre un'esperienza utente semplificata per i dispositivi fino a 1 GB...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media