APC
Google, arriva l'app per reclutare personale

Google, arriva l'app per reclutare personale

Google ha presentato "Hire", un'applicazione che aiuta le piccole e medie imprese a reclutare personale.

Pubblicato: 19/07/2017 14:55

di: redazione smartphone e app

   

Google continua a puntare sul mercato del lavoro: dopo aver lanciato "Jobs", il motore di ricerca per trovare un impiego, l'azienda ha presentato "Hire", un'applicazione che aiuta le piccole e medie imprese a reclutare personale.
Hire, attualmente disponibile solo negli USA e a pagamento, è un'applicazione integrata nella "G suite", il pacchetto di servizi di Google dedicati al mondo del lavoro.
L'app tiene in memoria lo scambio di posta elettronica con i candidati via Gmail, segna i colloqui come appuntamenti su Calendar, consente di registrare e analizzare i dati dei candidati su Fogli.
Sul blog di Big G è possibile leggere quanto segue: "Stando a uno studio di Bersin by Deloitte, servono in media 52 giorni per occupare una posizione lavorativa aperta, mentre colloqui, programmazione e valutazioni costano all'azienda circa 4mila dollari a candidato. Hire è progettata per aiutare le Pmi a reclutare in modo più efficace".
Ricordiamo che Jobs è un motore di ricerca pensato per aiutare chi cerca, ma anche chi offre, lavoro. Al momento attivo anch'esso solo in America, sfrutta l'intelligenza artificiale e mostra le offerte di lavoro pubblicate su altre piattaforme, da LinkedIn a Monster fino a Facebook.

Ultime News
Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

A novembre l’Italia peggiora e scala dieci posizioni nella classifica mondiale dei paesi più...

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

I cybercriminali hanno creato nuovi modelli di business illegale particolarmente lucrativi e...

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Negli Stati Uniti, l’app Apple TV offre ora eventi sportivi in diretta.

Apple mette le mani su Shazam sborsando

Apple mette le mani su Shazam sborsando "appena" 400 milioni di dollari

Shazam è un'applicazione in grado di identificare canzoni, programmi TV e film in pochi secondi.

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media