APC
Facebook, in arrivo le notizie a pagamento

Facebook, in arrivo le notizie a pagamento

Presto, verosimilmente a partire dal mese di ottobre prossimo, Facebook lancerà un paywall interno alla piattaforma.

Pubblicato: 20/07/2017 16:30

di: redazione social media

   

Campbell Brown, ex anchorwoman televisiva e ora responsabile dei rapporti con i media e dei progetti giornalistici di Facebook, nell'ambito del Digital Publishing Innovation Summit di New York ha annunciato che il social network lancerà un paywall interno alla piattaforma.
Nello specifico, le notizie si pagheranno: alla visualizzazione attraverso Instant Articles, la modalità di lettura snella e veloce su Facebook, si accederà tramite una sezione dedicata.
Le offerte potrebbero essere numerose: si parla di un accesso in blocco o una serie di microabbonamenti a specifiche testate solo per gli Instant Articles, o, ancora, un classico invito ad abbonarsi in modo tradizionale. 
Molti i dubbi. Quali condizioni applicherà Facebook alle testate di cui rivende i contenuti? Quanto terrà per sé? Quali saranno i movimenti degli editori tradizionali? 
In ogni caso, il paywall non sarà immediato.
I primi test con un gruppo ristretto di testate partiranno solo a ottobre e l’iniziativa si allargherà nel 2018 solo se arriveranno risultati soddisfacenti.

Ti potrebbe anche interessare:
Ultime News
Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

Dati malware Check Point di novembre: Italia peggiora e ritorna la botnet Necurs

A novembre l’Italia peggiora e scala dieci posizioni nella classifica mondiale dei paesi più...

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

Le previsioni di G DATA per il 2018: i cybercriminali puntano a Bitcon

I cybercriminali hanno creato nuovi modelli di business illegale particolarmente lucrativi e...

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Amazon Prime Video disponibile su Apple TV in più di 100 Paesi

Negli Stati Uniti, l’app Apple TV offre ora eventi sportivi in diretta.

Apple mette le mani su Shazam sborsando

Apple mette le mani su Shazam sborsando "appena" 400 milioni di dollari

Shazam è un'applicazione in grado di identificare canzoni, programmi TV e film in pochi secondi.

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Vodafone: al via la sperimentazione 5G a Milano

Sindaco Sala: "Sarà un ottimo strumento per abbattere il divario digitale tra il centro e le...

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

L'app di Amazon Prime Video è ora disponibile per Apple TV in più di 100 paesi

Le integrazioni con l'app di Apple TV, Remote e universal research di Siri renderanno davvero...

Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media