APC
Media audiovisivi: norme più chiare per proteggere i minori

Media audiovisivi: norme più chiare per proteggere i minori

Protezione dei bambini da violenza e odio. La nuova direttiva include piattaforme online.

Pubblicato: 18/05/2017 15:05

di: Redazione BitCity

   

Il Parlamento Europeo ha dato alla commissione per la cultura il mandato per iniziare i negoziati con i governi nazionali su nuove regole UE per i media audiovisivi, incluse le piattaforme online.
Il mandato si basa sugli emendamenti già approvati in precedenza dalla commissione per la cultura, che rafforzano la protezione dei bambini contro violenza e incitamento all’odio sulle piattaforme televisive e anche quelle online, proponendo anche nuove regole sulla pubblicità e una quota del 30% delle opere europee sulle piattaforme VOD.
Le piattaforme di condivisione video dovrebbero, secondo il testo approvato, intraprendere misure appropriate per prendere in conto la segnalazione degli utenti di contenuto che incita alla violenza o all’odio.
I deputati propongono inoltre nuove norme per la pubblicità, con una quota massima del 20% al giorno e regole più severe per la pubblicità, la collocazione di prodotti commerciali, la sponsorizzazione e le vendite televisive nei programmi per bambini. Le piattaforme di trasmissione e di distribuzione di video avrebbero la possibilità di autoregolamentarsi, prima che le autorità nazionali decidano se imporre norme specifiche.
La promozione delle opere audiovisive europee rappresenta una priorità per il Parlamento. Le piattaforme VOD dovrebbero quindi offrire almeno il 30% di contenuti prodotti in Europa, allo scopo di riflettere e promuovere la diversità culturale.

Ultime News
Tribe lancia le chiavette Usb 16 GB dedicate ai personaggi di  Star Wars

Tribe lancia le chiavette Usb 16 GB dedicate ai personaggi di Star Wars

In arrivo le chiavette dei Porg, Chewbacca e Han Solo.

Pocketbook Aqua2: l'ereader a prova di acqua e sabbia

Pocketbook Aqua2: l'ereader a prova di acqua e sabbia

Aqua 2 supporta fino a 17 formati differenti di libri, senza aver bisogno di convertirli.

Ricariche telefoniche, ora basta una app grazie a partnership tra Paymat e Tinaba

Ricariche telefoniche, ora basta una app grazie a partnership tra Paymat e Tinaba

Senza costi aggiuntivi, e senza mettere mano al portafoglio: da oggi tutti gli utenti di Tinaba,...

Kaspersky Lab annuncia il ritorno del malware Olympic Destroyer

Kaspersky Lab annuncia il ritorno del malware Olympic Destroyer

Sotto attacco Germania, Francia, Svizzera, Paesi Bassi, Ucraina e Russia.

Motorola arricchisce la App della fotocamera

Motorola arricchisce la App della fotocamera

La nuova Moto Camera 2 aggiunge nuove funzionalità a molti modelli di smartphone Motorola: tra...

Il vero incubo degli italiani? Esaurire la memoria del proprio smartphone

Il vero incubo degli italiani? Esaurire la memoria del proprio smartphone

Secondo una ricerca di Western Digital Corporation il 50% degli utenti italiani si rammarica di...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media