APC
Ericsson abilita le chiamate vocali da smartwatch e “Wearable” di ultima generazione

Ericsson abilita le chiamate vocali da smartwatch e “Wearable” di ultima generazione

Grazie a una soluzione di Ericsson gli operatori possono offrire servizi voce anche sui dispositivi indossabili, attraverso lo stesso numero di telefono abbinato al proprio smartphone.

Pubblicato: 03/10/2017 16:40

di: Redazione BitCity.it

   

Ericsson ha lanciato una nuova funzionalità di rete per abilitare le chiamate vocali Multi-SIM, attualmente in fase di implementazione su oltre 10 reti di operatori mobili. Chiunque può effettuare e ricevere chiamate su determinati smartwatch e lasciare a casa il proprio smartphone.
È possibile effettuare chiamate vocali sui nuovi wearable che supportano la tecnologia VoLTE e che integrano schede SIM standard o “eSIM” digitali.
Questi dispositivi possono connettersi alla rete mobile senza dover passare da uno smartphone via tethering. Inoltre, nel caso di dispositivi già predisposti per effettuare chiamate Multi-SIM sulla rete mobile dell’operatore, gli utenti possono telefonare direttamente senza portarsi dietro il proprio smartphone.
Gli smartwatch dotati di connettività cellulare e altri wearable che supportano servizi voce in mobilità possono rivelarsi utili durante l’attività sportiva, in attività particolarmente impegnative o semplicemente quando si è in viaggio. Sono inoltre pratici per gli anziani che debbano connettersi in situazioni di emergenza.
La nuova funzionalità sviluppata da Ericsson per le chiamate vocali Multi-SIM permette agli operatori mobili di offrire in un’unica soluzione lo stesso numero cellulare per molteplici dispositivi basati su SIM. Ad esempio, un dispositivo wearable potrà condividere il numero di telefono mobile già esistente grazie all’abbonamento attivato su smartphone.
Questa funzionalità per chiamate vocali Multi-SIM si basa sulla soluzione VoLTE di Ericsson e può essere aggiunta attraverso un semplice upgrade delle attuali reti degli operatori che già sono abilitate per questa tecnologia, una volta disponibili e opportunamente testati sul mercato i nuovi dispositivi Multi-SIM.

Ultime News
Qualcomm e Facebook portano la connessione ad alta velocità oltre i 60GHz nelle aree urbane

Qualcomm e Facebook portano la connessione ad alta velocità oltre i 60GHz nelle aree urbane

Facebook e Qualcomm hanno stretto un accordo per migliorare il progetto “Terragraph” che mira a...

Al via EpicTourApp, l'app rende virale il patrimonio culturale italiano

Al via EpicTourApp, l'app rende virale il patrimonio culturale italiano

Debutta l'applicazione che sfida a scalare la classifica attraverso quesiti, prove creative...

Fatturazione su base mensile, Agcom: procedimento contro Tim e Wind Tre

Fatturazione su base mensile, Agcom: procedimento contro Tim e Wind Tre

L’Agcom ha avviato un procedimento sanzionatorio per verificare trasparenza delle informazioni e...

UE: attenzione ad acquistare servizi di telecomunicazione online

UE: attenzione ad acquistare servizi di telecomunicazione online

La Commissione Europea rivela pratiche ingannevoli da parte di siti web che offrono servizi di...

PayPal acquista la startup svedese iZettle

PayPal acquista la startup svedese iZettle

iZettle è presente anche in Italia con una sorta di pos (point of sale) per pagamenti con carta,...

WiFi4EU: i Comuni possono presentare domanda per hotspot Wi-Fi gratuiti

WiFi4EU: i Comuni possono presentare domanda per hotspot Wi-Fi gratuiti

L'iniziativa WiFi4EU, che avrà un bilancio di 120 milioni di euro tra il 2017 e il 2019, favorirà...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media