APC
Comprare online: a metà settimana e a inizio weekend in Italia si risparmia di più

Comprare online: a metà settimana e a inizio weekend in Italia si risparmia di più

Il nostro paese mostra di essere maggiormente influenzato dall’oscillazione dei prezzi (variazioni del 3,7%) rispetto a un anno fa, un dato che mostra un’evoluzione in linea con i mercati digitali del resto d’Europa (al 6,2%).

Pubblicato: 21/02/2018 16:40

di: Redazione BitCity.it

   

Si parla spesso di dynamic pricing, la tecnica nata negli USA con la quale molte realtà variano strategicamente i prezzi di voli, hotel, concerti, prodotti e servizi in base ad algoritmi che tengono conto di domanda, offerta, abitudini d’acquisto o profilazione degli utenti. Un fenomeno che in Italia influenza il turismo digitale e di recente il ticketing, ma che da qualche tempo interessa di più anche l’e-commerce e i prodotti in vendita online.
idealo - il portale internazionale di comparazione prezzi per gli acquisti digitali - a oltre un anno di distanza dalla prima ricerca condotta sul tema, ha approfondito il fenomeno, fornendo dati aggiornati sul mercato tedesco e su quello italiano, valutando le oscillazioni dei prezzi dei prodotti nell’arco di una settimana tipo. Spesso chi acquista regolarmente tramite internet nota dei ritocchi continui dei prezzi di listino da parte dei rivenditori, un fenomeno che avviene nel tempo, o anche più volte al giorno (anche se più spesso all’estero), e che può avere risvolti positivi.
Grazie ai dati relativi all’ultimo anno, ad esempio, idealo ha notato che acquistare online a metà della settimana e all’affacciarsi del weekend può comportare un risparmio medio generale del 3,7% rispetto ad acquisti fatti nei giorni festivi o a inizio settimana. Il dato si riferisce alla situazione del mercato digitale italiano e all’analisi condotta sui prezzi dei prodotti più popolari nelle categorie più ricercate su idealo Italia.  
La percentuale di possibile risparmio varia a seconda dei tipi di prodotto: dal 4,3% dei televisori al 6,4% delle scarpe da uomo, dall’8,5% dei notebook al 4% degli smartwatch, dal 3,2% delle lavatrici allo 0,5% degli smartphone. 
Anche se non è possibile indicare in maniera univoca e per tutte queste tipologie di prodotto un giorno della settimana specifico per procedere con l’acquisto online, le giornate migliori e più vantaggiose, in media, sono risultate il mercoledì e il venerdì, mentre minori possibilità di risparmio sono state registrate il martedì e la domenica.  Un anno fa una ricerca simile condotta dal portale indicava una sostanziale stabilità per il mercato digitale italiano, con una variazione dei prezzi nell’arco della settimana che non andava oltre il 2%. Il dato ricavato da idealo nell’ultimo periodo, invece, mostra come anche in Italia ci sia un’evoluzione che va nella stessa direzione presa da altri canali di e-commerce europei.
Per comprendere il livello di questa evoluzione, idealo ha condotto lo stesso tipo di indagine anche sui dati che riguardano il mercato online tedesco, considerando le stesse categorie di prodotto e lo stesso arco temporale. La variazione per quanto riguarda l’oscillazione dei prezzi in Germania è, in media, intorno al 6,2%, un dato dal quale l’Italia, oggi, non è poi così distante.

Ultime News
Da TomTom un nuovo servizio per ridurre il traffico

Da TomTom un nuovo servizio per ridurre il traffico

TomTom lancia Origin/Destination Analysis per una migliore pianificazione urbanistica. Un nuovo...

Allarme polizia postale: estorsione via mail per aver visitato siti porno

Allarme polizia postale: estorsione via mail per aver visitato siti porno

I cybercriminali minacciano gli utenti di divulgare a tutti il tipo di siti visitati e la...

Giovani consumatori digitali italiani: appassionati di elettronica e videogames

Giovani consumatori digitali italiani: appassionati di elettronica e videogames

idealo ritrae i consumatori digitali tra i 18 e i 24 anni. La città con più “giovani digital” è...

Accordo LVenture Group - Facebook: nell'hub romano arriva 'Binario F from Facebook'

Accordo LVenture Group - Facebook: nell'hub romano arriva 'Binario F from Facebook'

Siglato un accordo tra LVenture Group e Facebook per ospitare alla Stazione Termini il nuovo...

Nextdoor, l'app per vicini di casa, arriva in Italia

Nextdoor, l'app per vicini di casa, arriva in Italia

La app di quartiere che facilita e promuove le relazioni locali attiva in più di 200.000...

Google Pay in Italia, ecco le banche aderenti (prossimamente anche Poste Italiane)

Google Pay in Italia, ecco le banche aderenti (prossimamente anche Poste Italiane)

Per ora le banche che supporteranno il servizio sono: Banca Mediolanum, Boon, HYPE, Nexi, N26,...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media