APC
Intelligenza artificiale: la Commissione UE al lavoro per conciliare tecnologie e standard etici

Intelligenza artificiale: la Commissione UE al lavoro per conciliare tecnologie e standard etici

Un gruppo di esperti assisterà la Commissione nell’analizzare le sfide inerenti all'attuale quadro di responsabilità.

Pubblicato: 12/03/2018 16:20

di: Redazione BitCity.it

   

La Commissione Europea ha aperto le candidature per un gruppo sull'intelligenza artificiale al fine di raccogliere contributi di esperti e riunire tutte le parti interessate. 
Inoltre, il Gruppo europeo per l’etica delle scienze e delle nuove tecnologie (EGE), un organo consultivo indipendente dalla Commissione, ha pubblicato una dichiarazione sull’intelligenza artificiale. Il gruppo di esperti avrà il compito di fornire consulenze alla Commissione su come formare una comunità ampia e diversificata di soggetti interessati riunita in un'Alleanza europea per l'AI, di sostenere l’attuazione della futura iniziativa europea sull’intelligenza artificiale e di presentare, entro la fine dell’anno, un progetto di orientamenti etici per lo sviluppo e l’utilizzo dell'intelligenza artificiale nel rispetto dei diritti fondamentali dell’UE.
Gli orientamenti saranno elaborati sulla base dei risultati di un’ampia consultazione e della dichiarazione del GEE. Le domande per aderire al gruppo di esperti sull’intelligenza artificiale possono essere presentate entro il 9 aprile, e la Commissione prevede di formare il gruppo entro maggio. Il gruppo esaminerà e trarrà ispirazione dal lavoro già svolto in materia di intelligenza artificiale da altri esperti, come il gruppo strategico ad alto livello sulle tecnologie industriali e il gruppo di esperti sulla responsabilità e le nuove tecnologie. Anche per quest’ultimo gruppo è stato lanciato un invito a presentare candidature. 

Ultime News
Da TomTom un nuovo servizio per ridurre il traffico

Da TomTom un nuovo servizio per ridurre il traffico

TomTom lancia Origin/Destination Analysis per una migliore pianificazione urbanistica. Un nuovo...

Allarme polizia postale: estorsione via mail per aver visitato siti porno

Allarme polizia postale: estorsione via mail per aver visitato siti porno

I cybercriminali minacciano gli utenti di divulgare a tutti il tipo di siti visitati e la...

Giovani consumatori digitali italiani: appassionati di elettronica e videogames

Giovani consumatori digitali italiani: appassionati di elettronica e videogames

idealo ritrae i consumatori digitali tra i 18 e i 24 anni. La città con più “giovani digital” è...

Accordo LVenture Group - Facebook: nell'hub romano arriva 'Binario F from Facebook'

Accordo LVenture Group - Facebook: nell'hub romano arriva 'Binario F from Facebook'

Siglato un accordo tra LVenture Group e Facebook per ospitare alla Stazione Termini il nuovo...

Nextdoor, l'app per vicini di casa, arriva in Italia

Nextdoor, l'app per vicini di casa, arriva in Italia

La app di quartiere che facilita e promuove le relazioni locali attiva in più di 200.000...

Google Pay in Italia, ecco le banche aderenti (prossimamente anche Poste Italiane)

Google Pay in Italia, ecco le banche aderenti (prossimamente anche Poste Italiane)

Per ora le banche che supporteranno il servizio sono: Banca Mediolanum, Boon, HYPE, Nexi, N26,...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media