APC
Nokia, incremento prestazioni rete ottica con chipset PSE-3

Nokia, incremento prestazioni rete ottica con chipset PSE-3

Nokia incrementa le prestazioni della rete ottica ai limiti della capacità teorica con il chipset Photonic Service Engine 3 (PSE-3); scalabilità e semplicità per espandere le reti per servizi video, cloud e 5G.

Pubblicato: 13/03/2018 14:45

di: Redazione BitCity

   

Nokia ha annunciato il lancio della nuova generazione della propria famiglia PSE (Photonic Service Engine) di digital signal processor super coerenti, rafforzando la propria leadership nel settore e il ruolo di pioniere nell'innovazione tecnologica. Il Nokia PSE-3 sarà fondamentale nell'evoluzione delle reti di Communication Service Provider (CSP) e Webscale Enterprise per soddisfare la crescente richiesta di traffico per il video, il cloud e la 5G, massimizzando la capacità e le prestazioni di ogni linea nelle proprie reti ottiche. 
Il chipset PSE-3 è il primo digital signal processor (DSP) in tecnologia di trasmissione coerente che realizza il PCS (Probabilistic Constellation Shaping), una tecnica di modulazione introdotta per la prima volta dai Nokia Bell Labs. Il PCS spinge la capacità di trasmissione della fibra ottica vicinissima al limite di Shannon, la massima capacità teorica di un canale di comunicazione, definito da Claude Shannon nel 1948 ai tempi in cui lavorava come ricercatore presso i Bell Labs. 
Modulando intelligentemente il segnale per adattarlo alle caratteristiche della fibra ottica, il PCS genera canali ottici (wavelength) più resilienti al rumore ed all’insieme dei disturbi tramissivi introdotti sul percorso su fibra ottica, aumentando fino a un massimo del 65% la capacità rispetto alle reti attualmente in esercizio e riducendo inoltre del 60% la potenza consumata per bit.
Le reti realizzate con sistemi che utilizzano il nuovo chipset richiedono fino al 35% in meno di transponder ottici, e recuperando la capacità latente nella fibra implementata, il PSE-3 estende la durata dei sistemi di linea e dei cavi sottomarini esistenti, generando in tal modo significativi risparmi di lungo periodo. Il chipset non solo massimizza le prestazioni in termini assoluti, ma anche in un vasto campo di applicazioni e distanze dei percorsi in fibra all'interno di una rete ottica, dalle reti metropolitane a quelle sottomarine.
Il PSE-3 è ideale per CSP e Web-scale Enterprise che cercano di espandere i limiti delle proprie reti ottiche e incrementare il ritorno economico di costose fibre. E grazie alla sua potentissima ma al contempo semplice programmabilità, il PSE-3 presenta agli Operatori di rete una significativa opportunità di espandersi ben oltre la limitata flessibilità delle reti a 100G/200G oggigiorno prevalenti e usufruire di una rete altamente scalabile e pronta per l'automazione.
In controtendenza rispetto alla crescente complessità dei sistemi WDM (Wavelength Division Multiplexing), il PSE-3 fornisce una capacità di lunghezza d'onda perfettamente regolabile da 100G a 600G con una singola e uniforme configurazione in quanto a formato di modulazione, baudrate e banda occupata dal canale. Ciò semplifica la pianificazione e le operazioni di rete, e al contempo facilita significativamente le operazioni dinamiche che consentono agli Operatori di rete di erogare servizi innovativi e di ridurre i costi operativi.

Ultime News
Da TomTom un nuovo servizio per ridurre il traffico

Da TomTom un nuovo servizio per ridurre il traffico

TomTom lancia Origin/Destination Analysis per una migliore pianificazione urbanistica. Un nuovo...

Allarme polizia postale: estorsione via mail per aver visitato siti porno

Allarme polizia postale: estorsione via mail per aver visitato siti porno

I cybercriminali minacciano gli utenti di divulgare a tutti il tipo di siti visitati e la...

Giovani consumatori digitali italiani: appassionati di elettronica e videogames

Giovani consumatori digitali italiani: appassionati di elettronica e videogames

idealo ritrae i consumatori digitali tra i 18 e i 24 anni. La città con più “giovani digital” è...

Accordo LVenture Group - Facebook: nell'hub romano arriva 'Binario F from Facebook'

Accordo LVenture Group - Facebook: nell'hub romano arriva 'Binario F from Facebook'

Siglato un accordo tra LVenture Group e Facebook per ospitare alla Stazione Termini il nuovo...

Nextdoor, l'app per vicini di casa, arriva in Italia

Nextdoor, l'app per vicini di casa, arriva in Italia

La app di quartiere che facilita e promuove le relazioni locali attiva in più di 200.000...

Google Pay in Italia, ecco le banche aderenti (prossimamente anche Poste Italiane)

Google Pay in Italia, ecco le banche aderenti (prossimamente anche Poste Italiane)

Per ora le banche che supporteranno il servizio sono: Banca Mediolanum, Boon, HYPE, Nexi, N26,...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media