APC
Wikipedia elimina il Daily Mail dalle fonti

Wikipedia elimina il Daily Mail dalle fonti

Wikipedia è in prima linea contro le bufale online: i collaboratori dell'edizione inglese hanno deciso di eliminare il quotidiano britannico Daily Mail dalle fonti citate.

Pubblicato: 10/02/2017 19:00

di: redazione social media

   

Come Facebook e Google, ora anche Wikipedia è in prima linea contro le bufale online
Nello specifico, i collaboratori dell'edizione inglese dell'enciclopedia online hanno deciso di eliminare il quotidiano britannico Daily Mail dalle fonti citate.
Il motivo? Sarebbe ritenuto "generalmente inaffidabile" per via di "scarsa verifica dei fatti, sensazionalismo e notizie inventate".
"Gli editori volontari di Wikipedia English hanno deciso che il Daily Mail è generalmente inaffidabile, e che il suo uso come riferimento va generalmente vietato, soprattutto quando esistono altre fonti più affidabili", ha dichiarato la fondazione, che stava valutando una sua eliminazione già dal 2015.
Dal canto suo, il Daily Mail ha così affermato: "Per la cronaca il Daily Mail nel 2014 ha vietato a tutti i suoi giornalisti di usare Wikipedia come unica fonte a causa della sua inaffidabilità. Tutte le persone che credono nella libertà di espressione dovrebbero essere profondamente preoccupate per questo tentativo cinico e politicamente motivato di soffocare la stampa libera".

Ultime News
 Tribe presenta gli speaker bluetooth portatili

Tribe presenta gli speaker bluetooth portatili

I personaggi di Batman e Darth Vader in formato tridimensionale da viaggio.

Motorola presenta le nuove famiglie di smartphone moto g6 e moto e5

Motorola presenta le nuove famiglie di smartphone moto g6 e moto e5

Il nuovo moto g6 plus è dotato di un display Full HD Max Vision da 5,9” in formato 18:9 che...

L'intelligenza artificiale come interfaccia verso i clienti: Vodafone presenta TOBi

L'intelligenza artificiale come interfaccia verso i clienti: Vodafone presenta TOBi

Vodafone: "L'assistente digitale integrato su tutti i canali digitali di servizio al cliente".

SmartEX: l'app per la gestione delle note spese

SmartEX: l'app per la gestione delle note spese

Un’App Made in Italy, sviluppata da Doxinet per una gestione digitale agile e completa, che...

Wind Tre: completata l’integrazione della nuova rete a Milano

Wind Tre: completata l’integrazione della nuova rete a Milano

La nuova rete permetterà grande flessibilità e capacità di sviluppare i futuri servizi 5G per i...

HyperloopTT: in Europa la prima costruzione al mondo del treno supersonico

HyperloopTT: in Europa la prima costruzione al mondo del treno supersonico

Il primo sistema HyperloopTT a grandezza naturale, per il viaggio e il trasporto alla velocità...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media