APC
WikiLeaks:

WikiLeaks: "La CIA ci spia"

Wikileaks ha diffuso migliaia di documenti riservati della CIA su un programma di hackeraggio. Si tratterebbe della "maggiore fuga di dati di intelligence della storia".

Pubblicato: 07/03/2017 18:45

di: redazione social media

   

Wikileaks ha diffuso migliaia di documenti riservati della CIA su un programma di hackeraggio, attraverso malware e cyber-armi.
Nello specifico, sembra che la CIA sia in grado di controllare i telefoni di aziende americane ed europee, come iPhone di Apple, gli Android di Google e Microsoft, e persino i televisori Samsung, utilizzandoli come microfoni segreti.
Tali attacchi hanno messo a rischio molti top manager dell'industria, membri del Congresso, il governo americano e persino l'account Twitter del presidente Donald Trump.
Dal canto suo, la CIA ha commentato così: "Non commentiamo l'autenticità e il contenuto dei documenti".
Secondo i dispacci, gli hacker della CIA coprivano da Francoforte l’Europa, il Medio Oriente e l’Africa.
La CIA avrebbe perso il controllo di gran parte del suo cyber-arsenale, compresi malware e virus di ogni genere.
Per Julian Assange - attualmente ospite dell'ambasciata dell'Ecuador a Londra - questa proliferazione delle cyber-armi può essere paragonata in termini di pericoli a quella del commercio globale delle armi tradizionali.
WikiLeaks ritiene si tratti della "maggiore fuga di dati di intelligence della storia".
Questo progetto è stato chiamato "Vault 7" e il primo gruppo di documenti pubblicato oggi, ”Anno zero”, contiene 8.761 documenti e file provenienti da "una rete isolata e di alta sicurezza situata nel Centro di intelligence cibernetica della CIA a Langley, in Virginia".
Assange e soci spiegano di averli ottenuti da una persona che ha avuto accesso a questa rete quando la CIA ne ha perso il controllo.


Ultime News
 Tribe presenta gli speaker bluetooth portatili

Tribe presenta gli speaker bluetooth portatili

I personaggi di Batman e Darth Vader in formato tridimensionale da viaggio.

Motorola presenta le nuove famiglie di smartphone moto g6 e moto e5

Motorola presenta le nuove famiglie di smartphone moto g6 e moto e5

Il nuovo moto g6 plus è dotato di un display Full HD Max Vision da 5,9” in formato 18:9 che...

L'intelligenza artificiale come interfaccia verso i clienti: Vodafone presenta TOBi

L'intelligenza artificiale come interfaccia verso i clienti: Vodafone presenta TOBi

Vodafone: "L'assistente digitale integrato su tutti i canali digitali di servizio al cliente".

SmartEX: l'app per la gestione delle note spese

SmartEX: l'app per la gestione delle note spese

Un’App Made in Italy, sviluppata da Doxinet per una gestione digitale agile e completa, che...

Wind Tre: completata l’integrazione della nuova rete a Milano

Wind Tre: completata l’integrazione della nuova rete a Milano

La nuova rete permetterà grande flessibilità e capacità di sviluppare i futuri servizi 5G per i...

HyperloopTT: in Europa la prima costruzione al mondo del treno supersonico

HyperloopTT: in Europa la prima costruzione al mondo del treno supersonico

Il primo sistema HyperloopTT a grandezza naturale, per il viaggio e il trasporto alla velocità...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media