APC
Yoroi: minacce in allegato alle email che si fingono fatture

Yoroi: minacce in allegato alle email che si fingono fatture

La campagna di attacco individuata risulta riconducibile al gruppo cybercriminale che dal 2017 è specializzato in attacchi basati su email malevole preparate per il panorama italiano.

Pubblicato: 07/06/2018 16:15

di: Redazione BitCity.it

   

Rilevata da Yoroi e ripresa e rilanciata dal CERT PA, si sta diffondendo una pericolosa campagna mirata a colpire utenze ed organizzazioni italiane sfruttando l’intensa attività tributaria e fiscale del periodo. 
Gli attacchi avvengono tramite l’invio di messaggi di posta fraudolenti con tematiche fiscali quali richieste, conferme e fatturazioni del mese di giugno. Le email sono appositamente create al fine di indurre la vittima all’apertura di un documento Excel in grado di infettare silenziosamente la macchina bersaglio. 
A seguito dell’apertura, il foglio di calcolo malevolo scarica e mette in esecuzione una variante malware della famiglia Zeus/Panda, configurata per l’esfiltrazione di informazioni, keylogging, furto di password, token e cookie di sessione relativi a sessioni utente presso istituti bancari o finanziari quali CEDACRI, CREDEM, FINECO, GRUPPO CARIGE, INTESA SANPAOLO, MPS, POSTE, QUERCIA, BANCA PASSADORE, FRIULADRIA, BPER, INBANK.

L’e-mail si presenta con le seguenti caratteristiche:
  • mittenti falsificati attualmente individuati:
    • @infinito.it, @acli.it, @provincia.arezzo.it, @poliziadistato.it, @mediaset.it, @formez.it, @comune.padova.it, @agenziadogane.it,  @istruzione.it, @mediaw.it, @marina.difesa.it, @comune.fi.it, @senato.it,  @antonveneta.it, @sirti.it, @gruppopam.it, @entecra.it, @ausl.mo.it, @usl3.toscana.it, @unimi.it, @tiscali.it, @comune.sp.it, @comune.pv.it, @virgilio.it, @lycos.it, @pecveneto.it, @regione.lombardia.it
  • Oggetto:
    • “Fatturazione e pagamento - giugno”
    • “fattura Giugno”
    • “fattura”
    • “Re: R: Richiesta”
    • “Conferma fattura”
    • “Invio fattura n° 000935 del 04/06/2018”
  • Allegato:
    • "IBAN_F5721_<NOME_UTENTE>.xls”
Yoroi consiglia di mantenere alto il livello di guardia all’interno delle aziende, monitorare potenziali rischi di sicurezza, mantenere signature e sandbox aggiornate e verificare periodicamente la sicurezza degli apparati di rete.

Ultime News
UE: dottato il regolamento che istituisce uno sportello digitale unico

UE: dottato il regolamento che istituisce uno sportello digitale unico

Tra due anni i cittadini e le imprese potranno reperire tutte le informazioni, le procedure...

Call of Duty: Black Ops 4, miglior primo giorno di lancio nella storia di Activision

Call of Duty: Black Ops 4, miglior primo giorno di lancio nella storia di Activision

Record di vendite su PlayStation Store. + 25% delle vendite digitali di Call of Duty nel primo...

UE: misure per contrastare la disinformazione online

UE: misure per contrastare la disinformazione online

I rappresentanti delle piattaforme online hanno consegnato alla Commissaria per l’Economia e la...

Check Point: a settembre si sono quadruplicati i malware criptomining contro i dispositivi Apple

Check Point: a settembre si sono quadruplicati i malware criptomining contro i dispositivi Apple

L’Italia torna al 104esimo posto nella classifica dei paesi più colpiti ma registra un aumento...

Call of Duty: Black Ops 4 è finalmente disponibile!

Call of Duty: Black Ops 4 è finalmente disponibile!

Il nuovo titolo presenta un nuovo livello tattico di Multiplayer, la più grande esperienza...

Polar Vantage M, lo sportwatch per per chi ama lo sport

Polar Vantage M, lo sportwatch per per chi ama lo sport

Sportwatch dotato di funzioni all’avanguardia come Training Load Pro e la tecnologia esclusiva...

I piu' letti
Per Voi


Uspi BitCity e' una testata giornalistica registrata presso il tribunale di Como , n. 21/2007 del 11/10/2007 - Iscrizione ROC n. 15698

G11 MEDIA S.R.L. - Sede Legale Via NUOVA VALASSINA, 4 22046 MERONE (CO) - P.IVA/C.F.03062910132
Registro imprese di Como n. 03062910132 - REA n. 293834 CAPITALE SOCIALE Euro 30.000 i.v.

G11Media